CR mimetics
Anti-Aging-Plan.com

COME ALLUNGARE LA VITA E CURARSI MEDIANTE PERIODICO DIGIUNO E RESTRIZIONE CALORICA – IL PIÚ EFFICACE PIANO ANTINVECCHIAMENTO NATURALE, SCIENTIFICAMENTE PROVATO

 

 
Calculate your BMI
(Body Mass Index)

BMI Categories:
Underweight = <18.5
Normal weight = 18.5-24.9
Overweight = 25-29.9
Obesity = BMI of 30 or greater

METRIC STANDARD
Your Height: cm
Your Weight: kg
Your BMI:

 
 

Mimetici della Restrizione Calorica

I mimetici della restrizione calorica (CRM) cercano di imitare i sostanziali effetti antinvecchiamento che la restrizione calorica (CR) ha su molti animali da laboratorio. In altre parole, la somministrazione di un CRM dà come risultato gli stessi cambiamenti psicologici visti nella CR stessa. Un tipo di funzionamento dei CRM è quello di influenzare quegli specifici geni, che alla fine influiscono o sulla riparazione delle cellule o sulla loro morte.

Fra le molecole candidate:

  • Il Resveratrolo si trova nel vino rosso e nell' uva. Molte ditte di integratori ne commercializzano dei concentrati economici. Il resveratrolo è una molecola vegetale polifenolica con provati effetti cardiovascolari benefici. Per di piú, è pure un potente CRM. Nel lievito stimola il Sir2, aumentando la stabilità del DNA e prolungando la vita del 70%. Si ritiene che operi allo stesso modo negli umani, ossia attivando l' omologo umano SIRT1; il che si traduce in una ridotta apoptosi nel fegato, sangue e pelle, e ridotto rischio di malattie croniche da invecchiamento. Le ricerche dimostrano che il resveratrolo possiede un' attività anticancro intermediata dalla modulazione della p53. Un derivato del resveratrolo può pure bloccare la divisione cellulare senza coinvolgere la p53; proteggendo cosí dalla replicazione cellulare non autorizzata, che può dar luogo al cancro.
  • La Metformina imita l' espressione genetica nei topi CR ed ha prolungato la durata massima di vita dei topi. È già clinicamente approvato per il trattamento del diabete, e lo si è usato per questa prescrizione negli ultimi 40 anni. Si ritiene che sia un sensibilizzante dei recettori, poiché aumenta la sensibilità dei recettori dell' insulina sulla superficie di cellule muscolari e adipose. La metformina riesce ad attivare i geni che riducono la produzione di glucosio nel fegato, abbassando cosí il rischio di glicosilazione ed altri danni connessi all' età. In piú, la metformina può ridurre l' espressione genetica degli enzimi che aumentano l' ossidazione negli acidi grassi. Negli esperimenti, la codificazione genetica per la glucochinasi e la piruvato-chinasi di tipo epatico, (due enzimi che sono coinvolti nella glicolisi) è aumentata del 250% a seguito di trattamento con metformina. Vale la pena ricordare che la CR ha effetti anche nella modulazione dei geni che influiscono sulla formazione del glucosio nel fegato; influenza la glicolisi; incide sul contenimento dei sottoprodotti della glicolisi che possono contribuire alla glicosilazione, sulla riduzione dei livelli di AGE (Advanced Glycation Endproducts) nei tessuti, come pure sulla riduzione dell' ossidazione degli acidi grassi. Tutto quanto corrisponde alle medesime azioni degli effetti genetici della metformina. Il che pertanto rafforza ulteriormente l' idea che la metformina sia un CRM.
  • Il Rimonabant (Acomplia), un farmaco anti-obesità autorizzato all' uso nell' Unione Europea, ma con approvazione respinta dalla FDA. Questo è un bloccante del recettore degli endocannabinoidi-1. Gli endocannabinoidi sono molecole simili alla cannabis, che stimolano l' appetito e regolano anche il bilancio energetico. Una sovrastimolazione del recettore degli endocannabinoidi nell' ipotalamo promuove l' appetito e stimola la lipogenesi. Essa blocca anche l' attività benefica dell' adiponectina. Il rimonabant inibisce tutto questo e quindi riduce l' appetito, bilancia l' energia e aumenta l' adiponectina; il che riduce il grasso intra-addominale. Migliora il profilo lipidico, la tolleranza al glucosio e il girovita. Quindi ha effetti simili alla CR
  • L' Acido Lipoico (Acido α-Lipoico, Acido Alfa Lipoico, o ALA)
  • Il 2-deossi-D-glucosio, o 2-DG. Il 2-DG interferisce nella glicolisiaffamando la cellula dal suo combustibile. Il deossiglucosio è il primo CRM descritto. Questa molecola inibisce la glicolisi e può imitare alcuni effetti della CR, in particolare un' aumentata sensibilità all' insulina, ridotti livelli di glucosio, ed altre modificazioni biochimiche. Delle ricerche sono ancora in corso, per identificare meglio i suoi possibili benefici sugli umani. Ciò che si sa del 2-deossiglucosio è che può essere tossico ad alti dosaggi.

Altri candidati CRM sono:

  • Anti-glicanti come l' aminoguanidina e la carnosina
  • Exanadin (exanatide), un modulatore GLP (Glucagon-Like Peptide)
  • Olbetam (Acipimox)
  • PPAR Gamma modulatori, come il Rosiglitazone e i Gugulipidi
  • Leptina
  • Agenti che modulano le sirtuine (detti STAC: sirtuin activating compounds); ad esempio la fisetina
  • 4-fenilbutirrato (PBA)
  • Idrossicitrato
  • Gymnemoside (modula il metabolismo del glucosio)
  • Adiponectina, (insieme alla leptina prende parte nel metabolismo dei grassi. È attivata dai bloccanti dei PPAR, come il rosiglitazone)
  • Inibitori della DPP-4 (diapeptidil peptidasi 4)
  • Modulatori dell' NPY, il neuropeptide Y
 
en de it ru fr sp +39-3285543565
WATCH OUR VIDEO

eXTReMe Tracker

More information about Fasting&Cleansing program read here






© 1991-2019 Anti-Aging Corp., All rights reserved. Condizioni / Mappa del sito / Contatti / Affiliazione